Social Networking, Web 2.0

#Twitter: Un “Follow” una miniera preziosissima di informazioni

C’è chi continua ad ostinarsi e a non voler capire che una delle principali attività da svolgere in rete è quella dell’ascolto. Non solo perché ci consente di entrare in punta di piedi in una relazione o in una rete di relazioni, ma anche perché ciascuno di noi forma la propria cultura, la propria conoscenza grazie all’ascolto degli altri.

Questo  non avviene solo in internet, ma anche nella vita di tutti i giorni. Personalmente non sono mai stato un grande secchione, ma ho sempre avuto una grande capacità di ascolto e di osservazione e questo mi ha aiutato molto.

Ma veniamo ad internet e all’uso dei social network. Molti pensano che entrando (aprendo un account) in un social network, la prima cosa da fare sia “parlare” raccontare la propria attività, la propria vita, i propri prodotti.

Io penso che entrare in un social network è come entrare in una miniera, nella quale, se si trova il filone giusto di informazioni si può aumentare di molto le proprie conoscenze, senza dimenticare, specialmente in ambito Business, quando possa essere importate avere i contatti giusti per il nostro lavoro di ricerca.

Se in qualche modo seguiamo persone con i nostri stessi interessi o fasce d’utenza che ci interessano, la nostra attività di ricerca sarà molto facilitata perché in realtà non è più “la nostra”, ma un’attività di ricerca condivisa potenzialmente infinita.

Saper leggere e cogliere le novità che ci vengono dalla nostra rete di relazioni ci può molto aiutare qualsiasi sia la nostra attività.

Un follow giusto quindi è come una miniera, anzi, un filone presiosissimo.

Inutile dire che anche scegliere chi seguire è un’arte.

(immagine presa da Mashable)